Posted in

Filippo Cantelmi: così gestisco Centrali Next da un cowork

Posted in

Non solo freelance e smart worker: il CoworkTalenti è il luogo ideale anche per le aziende che scelgono di spostare una parte dei loro dipendenti o, addirittura, farne la sede della loro filiale italiana. È il caso di Centrali Next (sussidiaria italiana di Next Kraftwerke, multinazionale tedesca nel settore dell’energia, operatore di una delle più estese Centrali Elettriche Virtuali (o Virtual Power Plant, VPP) in Europa) che ha scelto Filippo Cantelmi come Country Manager e Business Developer per l’Italia. 

Filippo ha alle spalle una lunga carriera come manager, ed esperienze da consulente e imprenditore, prima di arrivare in Centrali Next, un’azienda che gli ha permesso di riprendersi il suo tempo e lavorare finalmente per raggiungere degli obiettivi, senza l’ossessione del cartellino da timbrare. Un ufficio vicino casa, scelto in totale autonomia, di cui Filippo aveva già utilizzato la sala riunioni in diverse occasioni, e che è diventato la soluzione perfetta quando si è trovato nella necessità di scegliere la sede dell’azienda che lo aveva nominato dirigente. 

“Centrali Next è la prima azienda ad avermi dato la possibilità di sentirmi libero di lavorare nel pieno rispetto delle mie esigenze: ho degli obiettivi da raggiungere e questa è la sola cosa importante per loro, non quante ore trascorro in ufficio. Questo è un beneficio enorme per i dipendenti, li responsabilizza e al tempo stesso li rende davvero motivati nel lavoro, ma molte aziende italiane sono ancora lontane da un simile approccio”. 

Al CoworkTalenti, Filippo ha trovato il luogo ideale per sviluppare la filiale italiana di Centrali Next, attiva dal 2018: un ufficio privato in un contesto professionale e dinamico, ricco di occasioni di connessione con altri professionisti, ideale per rappresentare un’azienda con 10 anni di storia alle spalle, 156 collaboratori in 9 paesi e un fatturato di oltre 620 milioni nell’ultimo anno. 

“Centrali Next vuole crescere anche in Italia, visto l’enorme potenziale di un mercato come quello delle energie rinnovabili e della loro gestione intelligente, e in un’azienda come questa ho trovato le condizioni ideali per crescere anche io come professionista. Sono felice di aver trovato nel CoworkTalenti anche il luogo e il contesto ideali per fare bene il mio lavoro”.